+39.02.57300000 |segreteria@confservizilombardia.it

23 ottobre 2019
dalle ore 9.45 alle 12.30
presso la sala Smart Agriculture (Padiglione 1)
Polo fieristico di Cremona

Nell’ambito della fiera internazionale dedicata ai professionisti dell’acqua e del controllo ambientale Watec Italy, Padania Acque organizza, in collaborazione con CremonaFiere, il convegno dal titolo Fanghi da depurazione. Emergenza industriale o valore? che si terrà mercoledì 23 ottobre dalle ore 9.45 alle 12.30 presso la sala Smart Agriculture (Padiglione 1) del polo fieristico di Cremona.

La mattinata si aprirà con i saluti istituzionali: in sala interverranno il Presidente di Padania Acque Claudio Bodini, il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti e il Consigliere della Provincia di Cremona Giovanni Gagliardi.

Dalle 10 focus sullo scenario italiano ed europeo del trattamento dei fanghi da depurazione destinati all’agricoltura con la relazione di Luigi Petta, responsabile del Laboratorio Tecnologie per l’uso e la gestione efficiente di acque e reflui di ENEA e di Giorgio Gallina, della Direzione Generale Ambiente e Clima di Regione Lombardia, il quale illustrerà il quadro normativo regionale.

Alle ore 11.15 il direttore del giornale La Provincia di Cremona Marco Bencivenga condurrà il dibattito tra professionisti e stakeholder del settore, in una interessante tavola rotonda che offrirà prospettive in termini di sviluppo industriale sostenibile, in una ottica di economia circolare, per il recupero e la valorizzazione in agricoltura dei fanghi di qualità.
Paolo Giacomelli, Vice Direttore di Utilitalia, Viviane Iacone, Dirigente della struttura di Pianificazione e Tutela e Riqualificazione delle Risorse Idriche di Regione Lombardia, Alessandro Lanfranchi, Amministratore delegato di Padania Acque e coordinatore della Commissione Acqua di CISPEL Lombardia, Andrea Lanuzza, Direttore dell’Area Tecnica del Gruppo CAP Milano e Claudio Sanna, Amministratore delegato di LGH, si confronteranno relativamente alle soluzioni e agli interventi, percorribili e alternativi, che permettono di chiudere la filiera di trattamento dei fanghi da depurazione.

È possibile partecipare al convegno, previa iscrizione gratuita e fino ad esaurimento posti, contattando l’Ufficio Comunicazione di Padania Acque all’indirizzo e-mail comunicazione@padania-acque.it

Previous PostNext Post