Corso pratico per la redazione dei modelli organizzativi ex D.lgs. 231/2001.

Share

Il Centro Studi Borgogna organizza, con il patrocinio di Confservizi Lombardia, il corso pratico per la redazione dei modelli organizzativi ex D.lgs. 231/2001.
Il percorso formativo, della durata di 12 ore, si articola in 4 moduli:

  • Le attività preliminari: 22 febbraio 2024 dalle 15.00 alle 18.00
  • Risk Assessment e gap analysis:  29 febbraio 2024 dalle 15.00 alle 18.00
  • Realizzare il modello: 5 marzo 2024 dalle 15.00 alle 18.00
  • L’O.d.V e le segnalazioni “whistleblowing”: 14 marzo 2024 dalle 15.00 alle 18.00

La partecipazione al percorso formativo è a pagamento.
Tuttavia, per le aziende associate, Confservizi Lombardia ha riservato alcune gratuità.

Modalità di partecipazione

  • In presenza presso la sede del Centro Studi Borgogna | Via Borgogna, 5 – Milano
  • Da remoto con piattaforma certificata FAD

Info e iscrizioni
segreteria@confservizilombardia.it | 02-57300000


Perché adottare un Modello 231?
Dotarsi di un Modello 231 significa implementare un sistema di controllo completo.
Il Modello 231 è l’unico strumento grazie al quale l’impresa può dimostrare di aver fatto tutto quanto era in suo potere per prevenire la commissione di reati da parte del suo personale, a qualunque livello gerarchico esso operi.

Perché è importante aggiornare il Modello 231?
Curare l’aggiornamento del modello organizzativo, in caso di variazioni normative e organizzative (introduzioni di nuovi prodotti/servizi, sviluppo o modifiche delle attività aziendali, variazioni dell’organigramma aziendale con un impatto sulle attività aziendali), significa preoccuparsi che il modello stesso si mantenga adeguato nel tempo.


 

22/02/2024 ore 15.00-18.00
Corso pratico per la redazione dei modelli organizzativi ex D.lgs. 231/2001.

Quando

29 Febbraio 2024    
15:00 - 18:00

Tipo di evento

ORGANIZZATORE

Centro Studi Borgogna, con il patrocinio di Confservizi Lombardia
telefono: 02-57300000

Costo

È previsto un contributo pari a 290,00 € + IVA | Confservizi Lombardia ha riservato alcune gratuità alle aziende associate