+39.02.57300000 |segreteria@confservizilombardia.it

L’art.4 del DL 21 settembre 2021 n. 127 introduce novità circa l’erogazione dei tamponi in farmacia.

In particolare, il decreto-legge dispone che “l’esecuzione dei test antigenici rapidi ai soggetti che non possono ricevere o completare la vaccinazione anti SARS-Cov2 sulla base di idonea certificazione medica, viene effettuata gratuitamente.
In tale contesto sarà riconosciuta alle farmacie la quota di contribuzione pari a 15 € per ogni tampone rapido eseguito a favore di tali soggetti”.

SCARICA QUI le indicazioni circa le modalità di esecuzione e registrazione dei tamponi in farmacia ai cittadini esenti.

Previous PostNext Post