+39.02.57300000 |segreteria@confservizilombardia.it

7 novembre, a Ecomondo con Fonservizi per parlare di formazione continua per le imprese

7 novembre
Ecomondo, Rimini
Piazza delle Utilities
PAD D1

A partire dalle 10.00 Confservizi CISPEL Lombardia sarà a Ecomondo in compagnia di Fonservizi – Fondo interprofessionale per la formazione continua delle imprese dei servizi pubblici – presso lo stand 014 (Padiglione D1) per parlare con le aziende lombarde delle opportunità formative.

 

Segnaliamo di seguito i passaggi necessari per usufruire dell’accesso gratuito alla manifestazione fieristica:

1) Collegarsi al sito di Ecomondo al seguente link:  www.ecomondo.com/ticket

2) Accedere all’area riservata visitatori

3) Una volta registrati, attivare il codice invito F1UTL

6 novembre, seminario tecnico a Ecomondo su ‘Valorizzazione dei fanghi di depurazione: aspetti normativi e sanitari’

6 novembre
Ecomondo, Rimini
Piazza delle Utilities
PAD D1 

A partire dalle 10.30:
il Presidente, il Direttore Generale e la Giunta Esecutiva di Confservizi CISPEL Lombardia incontreranno in Piazza delle Utilities (Padiglione D1) le aziende lombarde.

 

Dalle 14.30 alle 17.45:
Confservizi CISPEL Lombardia in collaborazione con Ecomondo Scientific Technical Committee, Utilitalia, Università di Brescia, Università delle Marche, organizza un seminario dedicato ad un tema di estrema attualità per tutte le aziende del settore idrico: Valorizzazione dei fanghi di depurazione: aspetti normativi e sanitari.

Abstract:
Il ciclo idrico urbano può rappresentare l’elemento motore di una bioeconomia circolare le cui componenti comprendono i fanghi provenienti dalla depurazione delle acque reflue, fanghi per i quali è oggi possibile poter fare affidamento su soluzioni innovative sperimentate a livello nazionale ed internazionale. Si tratta di un inevitabile sottoprodotto della depurazione che costituisce un elemento rilevante ed al tempo stesso assai impegnativo sotto diversi profili, è noto infatti che riguardo a tale tema le imprese idriche possono trovarsi di fronte a problemi di carattere normativo, economico e di rapporti con il territorio di non agevole soluzione, problemi che a volte possono ostacolare non solo le soluzioni di tipo tradizionale ma anche quelle di carattere più eco-innovativo. Questa sessione prende in esame la situazione italiana, gli ostacoli rilevati e quali soluzioni sono realisticamente ipotizzabili sia nel breve che nel lungo periodo.

PROGRAMMA
ISCRIZIONI

Segnaliamo, inoltre, che è possibile usufruire di un accesso gratuito Fiera di Ecomondo -dal 6 al 9 novembre a Rimini – seguendo questi 3 semplici passaggi:
1) Collegarsi al sito di Ecomondo al seguente link: www.ecomondo.com/ticket
2) Accedere all’area riservata visitatori
3) Attivare in vostro codice invito F1UTL

Confservizi Nord Ovest // 22 ottobre a Torino, Un sistema di gestione a supporto del Diversity Management nelle Aziende associate

Lo standard EDM 8000 Management System

22 ottobre 2018
Ore 14.00 -16.00
Confservizi Piemonte – Valle d’Aosta
corso Siccardi 15, Torino (6° piano)

Nell’ambito del Protocollo d’Intesa Confservizi del Nord Ovest, le associazioni regionali di Lombardia, Liguria e Piemonte promuovono un incontro formativo sul tema dell’Equality e Diversity Management (EDM).
Un argomento affrontato in modo spesso diverso dalle nostre aziende, privilegiando ora alcuni aspetti (tipicamente pari opportunità di genere) ora altri (accesso a diritti correlati alla famiglia anche a famiglie non tradizionali, diversità culturali, diversità religiose). Di qui la necessità di aprire una riflessione su una criticità che potrebbe diventare opportunità per il futuro.

PROGRAMMA
ISCRIZIONI

Evento disponibile anche in videoconferenza secondo le modalità indicate nel programma

17 ottobre, I nuovi avvisi Fonservizi. Presentazione e raccolta delle prossime esigenze formative

17 ottobre 2017
10.00 -13.00
Sala Conferenze Confservizi
Strada 4 – Palazzo Q7 – Rozzano – MI

Fonservizi è il Fondo per la formazione continua delle imprese dei Servizi Pubblici costituito da Confservizi (ASSTRA, Utilitalia) e le OO.SS. dei lavoratori Cgil, Cisl e Uil.
Aderendovi, in modo totalmente gratuito, le aziende potranno usufruire di formazione finanziata.

Confservizi CISPEL Lombardia, organizza il 17 ottobre una giornata di presentazione delle opportunità formative dei nuovi avvisi; nell’occasione saranno raccolte le esigenze delle aziende presenti.

Intervengono:
Giuseppe Viola – D.G. Confservizi CISPEL Lombardia
Roberto Cavalieri – Direttore Fonservizi
Dario De Sanctis – Direttore Formawork S.r.l.
Miriam Carbone – Formazione Confservizi CISPEL Lombardia

L’incontro è rivolto a:
Aziende già aderenti a Fonservizi Aziende
Aziende non aderenti a Fonservizi
Aziende che dispongono di un conto formazione aziendale

PROGRAMMA

ISCRIZIONI

E’ possibile iscriversi entro il 15.10.2018. Le iscrizioni saranno accolte in ordine cronologico

Confservizi Nord Ovest // 9 ottobre a Torino, Incontro formativo sul Decreto Dignità. Approfondimento operativo

Incontro formativo  “Decreto Dignità. Approfondimento operativo sulle novità e sugli effetti del cosiddetto Decreto Dignità in materia di contratti a termine e di somministrazione
(RISERVATO AI SOCI)

Nell’ambito del Protocollo d’Intesa Confservizi del Nord Ovest e alla luce del D.L. n. 87/2018 entrato in vigore lo scorso 14 luglio, le associazioni regionali di Lombardia, Liguria e Piemonte organizzano un incontro formativo che punti ad approfondire le importanti novità e gli effetti introdotti dal cosiddetto Decreto Dignità in materia di contratto di lavoro a tempo determinato e somministrazione.

L’appuntamento è per:

martedì 9 ottobre 2018
dalle 9.30 alle 13.00
presso la sede di Confservizi Piemonte – Valle d’Aosta
Corso Siccardi 15, Torino (6° piano)

La quota di partecipazione è di 100 € e comprende tutto il materiale fornito dai relatori.

Segnaliamo che è possibile partecipare anche in videoconferenza. Per tutti i dettagli CLICCA QUI

10 ottobre, “Comunicare la sostenibilità. Realtà a confronto”. Un seminario a Milano per fare il punto su strategie e fattori competitivi

10 ottobre, ore 9.00
Seminario Scientifico

FAST
Piazzale Morandi 2, Milano

Segnaliamo un seminario promosso dal Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, destinato a utility, aziende e stakeholder chiamati a confrontarsi sulla comunicazione efficace in fatto di CSR

La sostenibilità è un fattore competitivo cardine nella strategia di comunicazione di un’azienda. Ma quali sono i comportamenti più virtuosi in fatto di politiche socialmente responsabili? Come comunicare ai cittadini il proprio impegno di sostenibilità in modo efficace e trasparente? In quale modo orientare cittadinanza e stakeholder verso un percorso di scelta consapevole? E infine, nell’era digitale, quali sono gli strumenti più efficaci per adottare politiche green?

Sono solo alcuni dei quesiti che verranno affrontati durante il seminario organizzato da Gruppo CAP dal titolo “Comunicare la sostenibilità. Realtà a confronto”, in calendario mercoledì 10 ottobre a partire dalle 9.00, nella sede milanese di Fast, la Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche, in collaborazione con l’Unione Giornalisti Italiani Scientifici.

Obiettivo del seminario, destinato in particolare ai giornalisti, è creare un importante momento di confronto tra utility, aziende e stakeholder per fare il punto sulle strategie di comunicazione e sulle best practice messe in atto sul fronte della sostenibilità e della responsabilità sociale di impresa, in relazione alle sfide sempre più importanti che lo scenario ambientale, politico e sociale richiede di affrontare ogni giorno.

Intervengono:
Alessandro Russo (Presidente Gruppo CAP) Saluti
Giordano Colarullo (Direttore Generale Utilitalia) – Sostenibilità come scelta necessaria
Gaia Pretner (IEFE, Istituto di Economia e Politica dell’Energia e dell’Ambiente dell’Università Bocconi) – I comportamenti green delle imprese e l’efficacia della loro comunicazione
Lorenzo Azzi (Communication Manager SOFIDEL GROUP) racconterà l’esperienza dell’azienda in cui lavora.
Michele Tessera (Direttore Information Technology Gruppo CAP) – Gli strumenti più efficaci per comunicare innovazione e sostenibilità nell’era digitate
Beba Minna, giornalista di Altroconsumo – Politiche green e informazione dei cittadini

Conclusioni:
Sergio Vazzoler, (membro del Comitato Scientifico di FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali)

Il seminario, a ingresso libero con posti limitati, dà diritto ai crediti formativi rilasciati dall’Ordine dei Giornalisti.

Per iscriversi è necessario compilare il form al link:  CLICCA QUI

Il Presidente Russo, alla quinta tappa di Conservizi in tour ospiti di Agesp: “Siamo la Confindustria delle utility”

Spunti di lavoro interessanti, approfondimenti e riflessioni sul mondo delle utility nella quinta tappa di Confservizi in Tour venerdì 28 settembre.
Questa volta, per l’area Como-Varese, siamo stati ospiti di Agesp Spa (di Busto Arsizio), presso la ‘Club House’ Le Robinie a Solbiate Olona, in quanto in sede fervevano i preparativi per l’imminente inaugurazione della struttura completamente rinnovata in occasione dei 70 anni di attività.

Un’azienda multiservizi che, come ha spiegato il direttore generale Gianfranco Carraro di fronte a una platea di una quarantina di aziende, “è nata dall’Azienda Municipalizzata che, nel 1948, il Comune di Busto Arsizio decise di costruire per la gestione dell’acquedotto e piscina. Negli anni ha saputo adeguarsi ai cambiamenti, ha avuto il coraggio di dismettere alcuni ambiti come la gestione di impianti sportivi comunali oggi affidata alle società sportive, concentrandosi sul miglioramento della qualità di servizi di pubblica utilità come l’energia, acqua e gas”.
Proprio nell’affrontare i molteplici cambiamenti imposti anche dalle normative vigenti, Carraro riconosce “il prezioso ruolo svolto da Confservizi CISPEL Lombardia, sostegno e conforto in molte situazioni, in grado di aiutare le nostre aziende a individuare i percorsi per risolvere tanti nostri nodi”.

“Finalmente in questi anni si è recuperato il ruolo dell’impresa pubblica – ha aggiunto il Presidente di Confservizi Alessandro Russo – Molte città all’estero stanno rimunicipalizzando. Ritengo che queste siano occasioni per una battaglia di sistema, per affrontare nuove sfide come quella su clima, ricerca, innovazione…”.
E ricordando quanto incidano le aziende di servizi di pubblica utilità sull’economia dei territori, Russo ha aggiunto: “Il nostro lavoro genera investimenti, crea ricchezza, cuba 66% del Pil del Nord ovest nei nostri settori. Siamo la Confindustria delle utility”.

Diventa quindi d’obbligo, come ha sottolineato il Direttore generale Confservizi Giuseppe Viola: “Investire sulla crescita dei talenti di dipendenti e amministratori, una strada indispensabile per lo sviluppo delle aziende e del territorio”. E invita a “raccontare e divulgare le buone prassi delle utility, occasioni di confronto e crescita anche per gli altri”.

Presente all’iniziativa anche il Presidente di Fonservizi, Roberto Cavalieri, che ha illustrato le opportunità offerte dai fondi interprofessionali per la Formazione Continua (e gratuita) nei Servizi Pubblici Industriali e annunciato l’appuntamento del 17 ottobre, presso la sede di Conservizi CISPEL Lombardia con tutte le aziende associate Fonservizi per raccoglierne i bisogni formativi e attivare, di conseguenza, percorsi su misura.

ULTIMA TAPPA
Giovedì 11 Ottobre, ore 10.30-13.30,

presso CEM, Località Cascina Sofia 1 – Cavenago Brianza (MI-MB)

ASPM Soresina: “Si può agire da operatore regionale anche fornendo servizi innovativi senza rinunciare alla presenza radicata sul territorio”.

Continua con la tappa di Soresina presso gli impianti di ASPM il nostro percorso di ‘Confservizi in tour’. Un’occasione per dare più forza alle esperienze migliori nel territorio Lombardo.
E’ questa un’azienda che ha saputo rinnovarsi e crescere affermandosi nel territorio come brillante esempio di gestione in ambito ingegneristico ed energetico.
Ad accogliere le aziende di servizi di pubblica utilità dell’area di Mantova-Cremona sono stati il Presidente Marco Ghirri e il direttore Paolo Cattaneo.

“Nel sistema regolato dei servizi di pubblica utilità fare squadra è fondamentale per supportare interessi e accrescere opportunità di aziende del territorio come il Gruppo ASPM”, ha dichiarato il presidente di Confservizi CISPEL Lombardia Alessandro Russo.
“Nostro ruolo è affiancare aziende di dimensioni e territori diversi – ha aggiunto il direttore generale Giuseppe Viola – mettendo tutte nelle stesse condizioni di rappresentanza e crescita, ascoltando e dando voce a esigenze differenti, sedendo ai tavoli di lavoro regionali sui temi chiave delle utility, partecipando alla Consultazione indetta da Arera, promuovendo la formazione, facilitando la circolazione di buone pratiche…”

Il direttore Paolo Cattaneo ha spiegato come “si può agire da operatore regionale anche fornendo servizi innovativi senza rinunciare alla presenza radicata sul territorio”.
Dell’importanza della formazione e professionalizzazione degli operatori del settore ha parlato invece il Presidente Ghirri ricordando la recente apertura del “Laboratorio della Sostenibilità”: un progetto, nato dalla collaborazione strategica tra ASPM, CNA, ECIPA Lombardia ed ANICA (presto corsi attivi anche a Milano presso la CNA) che intende diventare un polo di formazione e ricerca attrezzato con le migliori e più recenti tecnologie disponibili sul mercato a disposizione degli operatori del settore energetico, impiantistico e gestionale, oltre che dei giovani pronti ad affacciarsi sul mondo del lavoro.

Prossimi incontri:

Venerdì 28 settembre, ore 10.00-13.00
ospiti di Agesp Spa – “Club House” Le Robinie a Solbiate Olona (CO-VA)

Giovedì 11 Ottobre, ore 10.30-13.30,
presso CEM, Località Cascina Sofia 1 – Cavenago Brianza (MI-MB)

Gli incontri sono aperti anche alle aziende non associate. Per partecipare basta scrivere a: segreteria@confservizilombardia.it

Virginio Brivio, Sindaco di Lecco e Presidente Anci Lombardia, alla 3^ tappa di Confservizi in Tour

Una visita agli impianti di gestione rifiuti, un confronto sui temi chiave del settore ambiente, un momento di sintesi sulla necessità di visione e programmazione pluriennale per chi gestisce servizi pubblici locali.  Sono questi i punti salienti della terza tappa di ‘Confservizi In Tour’, la serie di appuntamenti itineranti promossi da Confservizi CISPEL Lombardia*, organizzata per lunedì 24 settembre per l’area di Lecco e Sondrio presso SILEA Spa a Valmadrera.

Ad aprire le porte degli impianti di un’azienda che gestisce servizi ambientali per 88 Comuni della provincia di Lecco sono stati il Presidente Mauro Colombo e il direttore Marco Peverelli.

E’ stata l’occasione per Presidente di Confservizi CISPEL Lombardia Alessandro Russo e il direttore generale Giuseppe Viola per ribadire l’importanza di far rete (ad oggi la nostra rete associativa rappresenta 158 aziende con un fatturato di circa 3 miliardi di euro), massa critica e di avviare azioni congiunte anche sul fronte servizi ambientali da parte di aziende che rappresentano centinaia di Comuni, gestiscono servizi e infrastrutture per i cittadini, pianificano investimenti e creano occupazione.

Intervenuto per l’occasione anche Virginio Brivio, Sindaco di Lecco nonché Presidente ANCI Lombardia, che richiamando il ruolo chiave delle utility nella gestione dei Comuni, “preziose risorse per i territori”, ha posto l’accento sulla necessità di pianificazioni d’ambito con progettualità di investimenti. E rivolge un invito ai legislatori regionali e nazionali a “tornare a fare sana programmazione in ottica pluriennale in alcuni settori chiave delle utility”.

PROSSIMI INCONTRI:

Mercoledì 26 settembre, ore 10.30-13.00
presso Gruppo ASPM – Via Cairoli, 17 – Soresina (CR-MN)

Venerdì 28 settembre, ore 10.00-13.00
ospiti di Agesp Spa – “Club House” Le Robinie a Solbiate Olona (CO-VA)

Giovedì 11 Ottobre, ore 10.30-13.30,
presso CEM, Località Cascina Sofia 1 – Cavenago Brianza (MI-MB)

Gli incontri sono aperti anche alle aziende non associate. Per partecipare basta scrivere a: segreteria@confservizilombardia.it