+39.02.57300000 |segreteria@confservizilombardia.it

Webinar 18 giugno | L’esperienza della ricostruzione del Ponte di Genova: un possibile modello a servizio del rilancio infrastrutturale del Paese?

Giovedì 18 giugno 2020
dalle 10.00 alle 12.30
on line

Il Coordinamento Confservizi Nord Ovest, in collaborazione con Utilitalia, organizza un nuovo webinar sul tema: ‘L’esperienza della ricostruzione del Ponte di Genova: un possibile modello a servizio del rilancio infrastrutturale del Paese?’

La gestione della ricostruzione del Ponte Morandi è da più parti presa a riferimento come paradigma per il rilancio del Paese. In una fase di drammatica contrazione del prodotto interno lordo da più parti si guarda all’esperienza genovese con l’obiettivo di riprendere la strada dello sviluppo delineando strumenti attuativi in grado di velocizzare l’iter autorizzativo per l’apertura dei cantieri e la messa a terra degli investimenti pubblici e privati.

Secondo le stime di Utilitalia, le imprese dei settori dell’energia, dell’acqua e dell’ambiente sono in grado di attivare un piano di investimenti da 50 miliardi nei prossimi 5 anni per supportare una crescita sostenibile in linea con gli obiettivi del Green New Deal, ma la pesantezza dei procedimenti autorizzativi e realizzativi costituisce un ostacolo che rallenta e talvolta blocca sul nascere opere essenziali per il nostro sistema economico e sociale.

Il Coordinamento Confservizi Nord Ovest e Utilitalia intendono contribuire al dibattito sullo sviluppo analizzando il modello della struttura commissariale deputata alla ricostruzione del Ponte Morandi e discutendo della sua replicabilità in altri contesti. Il webinar ospiterà i contributi dei protagonisti di questa esperienza e sarà l’occasione per un confronto con esponenti del Governo sulle proposte per l’accelerazione degli investimenti e il rilancio del Paese.

PROGRAMMA:
Saluti Istituzionali
Introduzione ai lavori
Massimiliano BIANCO, Amministratore Delegato IREN SpA

Intervengono
Daniela ANSELMI, Vice Presidente dell’Unione Nazionale Avvocati Amministrativisti
Ugo BALLERINI, Sub commissario per la ricostruzione del Ponte Autostradale di Genova
Andrea CARIOTI, Presidente della Piccola Industria di Confindustria Genova
Salvatore MARGIOTTA, Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Alessandro RUSSO, Vice Presidente Utilitalia e Presidente Confservizi Lombardia

Moderano
Valter SEGGI, Presidente Confservizi Liguria
Sandro BARAGGIOLI, Presidente Confservizi Piemonte – Valle d’Aosta

PROGRAMMA E ISCRIZIONI 

Per chi volesse riascoltare gli interventi CLICCA QUI

Proroghe misure urgenti firmate da ARERA: ecco i provvedimenti del 28 e 30 aprile 2020

Comunichiamo a tutte le aziende associate che ARERA nelle sedute del 28 aprile e del 30 aprile 2020, nell’ottica del perdurare dell’emergenza epidemiologica in atto e dell’efficacia delle misure governative di contenimento dell’epidemia da COVID-19, ha prorogato alcune misure urgenti che erano state precedentemente deliberate.
Nello specifico:

  • Con la Delibera 140/2020/R/com, sono stati prorogati i termini previsti dalla delibera 76/2020/R/com estendendo al 31 maggio 2020 il periodo di sospensione in materia di bonus elettrico, gas e idrico in relazione ai termini di scadenza delle domande di rinnovo dei bonus medesimi; viene pertanto fissato al 31 luglio 2020 la possibilità per i cittadini che dovessero rinnovare la domanda di erogazione dei bonus di vedersi garantiti la continuità dei bonus, con validità retroattiva a partire dalla scadenza originaria e per un periodo di 12 mesi.
  • Con la Delibera 148/2020/R/com si prorogano a favore dei clienti finali e utenti domestici i termini delle misure previste dalla Deliberazione 60/2020/R/com e smi (inerenti le procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas naturale e acqua per morosità) fino al 17 maggio 2020; la medesima delibera e con riferimento al Servizi Idrico Integrato, al fine di prevenire situazioni di morosità che dovessero verificarsi in particolare sulle utenze produttive, ha introdotto la facoltà per le utenze ad uso diverso dal domestico di richiedere la rateizzazione delle fatture, secondo un piano definito dal gestore, non scadute alla data del 4 maggio e comunque entro il 31 maggio 2020, così come quelle emesse tra il 4 maggio e il 31 maggio 2020;
  • Con la Delibera 149/2020/R/com, si dispone, infine, la proroga delle deroghe introdotte dalla deliberazione 116/2020/R/com con riferimento alla gestione delle inadempienze nei pagamenti che gli utenti connessi alle reti potrebbero evidenziare, così come per la gestione delle garanzie che i medesimi devono presentare per l’accesso alle medesime.

Per maggiori dettagli si allegano le delibere pubblicate sul sito di ARERA.

Delibera n. 140/2020
Delibera n. 148/2020
Delibera n. 149/2020

21 luglio | SAVE THE DATE Convocata l’Assemblea annuale dei soci. A seguire un webinar curato da Economia Pubblica

Martedì 21 luglio
on line

Dalle ore 10.00, si svolgerà, in modalità telematica, la XLII Assemblea dei Soci di Confservizi CISPEL Lombardia dedicata ai  soci.

Dalle ore 11.00 alle 13 seguirà un incontro (webinar) aperto a tutti per riflettere sulla ripresa economica e sul futuro, con particolare attenzione al ruolo strategico delle imprese pubbliche locali. L’evento, promosso da Confservizi Lombardia e dalla Rivista Scientifica Economia Pubblica, in collaborazione con Utilitalia e Utilitatis.
La partecipazione è gratuita. Info: segreteria@confservizilombardia.it

PROGRAMMA

ISCRIZIONI

Il nuovo numero di Servizi&Società. Il racconto delle nostre aziende durante l’emergenza Covid-19

E’ un numero che potremmo definire monografico – e non poteva che essere tale – il n. 2/2020 della nostra Rivista Servizi&Società già disponibile on line e a breve in distribuzione.
E’ un numero molto denso, carico di emozioni e partecipazione, che raccoglie le testimonianze delle nostre aziende in piena emergenza Covid-19 e apre anche un’importante riflessione sull’importante ruolo dei comunicatori pubblici.

Apriamo questo dossier sulla Lombardia e i suoi servizi pubblici locali, con una intervista al Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, soffermandoci anche sulle visite del Presidente Sergio Mattarella a Codogno e Bergamo con il Sindaco Giorgio Gori, al centro di questa pandemia.

Abbiamo raccolto le testimonianze dell’azienda lodigiana SAL e ASM Codogno nel cuore della zona rossa, i racconti delle numerose aziende pubbliche che hanno continuato a garantire servizi essenziali. Il nuovo numero contiene anche le riflessioni sul ruolo decisivo delle utility lombarde nell’economia del Paese e sulla necessità di un nuovo modello culturale per superare la crisi a firma del nostro Presidente Alessandro Russo e del Direttore Generale Giuseppe Viola.

Ma parliamo anche del futuro della mobilità, del settore della casa sociale e di come cambierà la formazione dopo il lockdown.

SCARICA IL PDF

SAVE THE DATE. Webinar 8 luglio | Le imprese idriche come motore della ripartenza

8 luglio 2020
ore 10
on line

Creare valore per le comunità e potenziare gli investimenti sul territorio. In una fase di gravi difficoltà per il Paese, le imprese del settore idrico possono giocare un ruolo cruciale per la ripresa. Water Alliance – Acque di Lombardia, la prima rete di imprese idriche su scala nazionale, presenta il suo allargamento a tutte le province lombarde e la strategia per fronteggiare la crisi economica e sociale causata dal coronavirus.

I presidenti dialogheranno con ospiti di rilievo nazionale e internazionale per illustrare l’allargamento della rete, che oggi conta ben tredici aziende (Acque Bresciane, Alfa, BrianzAcque, Como Acqua, Gruppo CAP, Gruppo TEA, Lario Reti Holding, MM, Padania Acque, Pavia Acque, SAL, Secam e Uniacque) e un piano di investimenti ambizioso.
Un allargamento che ha garantito preziose sinergie per affrontare l’emergenza del Covid e che permetterà di lavorare congiuntamente per costruire iniziative in grado di far ripartire l’importante indotto legato al settore idrico.

Invitati:

– Stefano Buffagni, Viceministro Sviluppo Economico
– Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia
– Mauro Guerra, Presidente Anci Lombardia
– Marco Dettori, Presidente Ance Milano – Lodi – Monza Brianza
Giuseppe Viola, Direttore Generale Confservizi Lombardia
– Utilitalia
– Alessandro Russo, Presidente Confservizi Lombardia e portavoce Water Alliance

Modera: Fabio Massa, Affari Italiani

Saranno presenti i Presidenti delle aziende di Water Alliance

Compila il form: ISCRIVITI

1 luglio | Convocato il Comitato dell’Acqua. In agenda anche gli investimenti 2020-2023

Mercoledì 1 luglio 2020
dalle ore 10.30 alle ore 12.30
videocollegamento

Fissata la data della prossima riunione i svolgerà del Comitato del Settore Acqua di Confservizi Lombardia. In discussione il seguente Ordine del giorno:
1. Comunicazioni del coordinatore di settore;
2. Confronto e verifica dei provvedimenti assunti dalle aziende per la ripresa delle attività operative;
3. Focus cantieri e programmazione degli investimenti 2020 – 2023;
4. Verifica delle attività propedeutiche all’elaborazione dei nuovi piani tariffari 2020 – 2023;
5. Varie e d eventuali.

Per info sul collegamento: segreteria@confservizilombardia.it

Covid19 e informazione, il Manifesto della Nuova Comunicazione (pubblica)

PER I COMUNICATORI DELLE NOSTRE AZIENDE ASSOCIATE E… NON SOLO

Da dove cominciare dopo la bufera Covid-19? Come fare tesoro della terribile esperienza? Quel senso acuto di pericolo che socialmente si era percepito con l’intuizione che ‘nulla sarà come prima’, come mantenerlo alto, come scudo psichico di fronte a simile pericolo? Quali sono, ad esperienza ormai evoluta in tutte le sue graduali fasi i rischi maggiori da evitare?

Sono domande che ci poniamo fuori dallo spettro della loro genericità, indirizzate invece nell’analisi dell’impatto concreto che il coronavirus ha avuto in modo netto e  importante proprio sulla comunicazione e sul ruolo dei comunicatori. Un rischio enorme c’è. Ed è quello dell’amnesia.
Del nascondere, obliterare, dimenticare quel lampo di consapevolezza che ci ha rivelato all’improvviso la fragilità della nostra esistenza in vita, che ci ha ribaltato il paradigma della nostra istintiva e insopprimibile dimensione sociale.
E che ha annullato perciò la base stessa della ‘naturalità’ della nostra attività di comunicazione. Chi vive di informazione e di comunicazione se n’è accorto per primo di questo ribaltamento di paradigma.
E ora ci mette giustamente in guardia di fronte al rischio reale di costruire dimenticanza, di inondare tutto di amnesia pur di continuare nell’illusione che nulla è cambiato nella nostra dimensione sociale e nei nostri stili di vita.
Fa piacere che ad essere alfieri di questa sensibilità siano stati per primi dei nostri colleghi. Comunicatori ed esperti di relazioni sociali che lavorano proprio nell’ambito vasto delle comunità e dei territori, ambito prioritario per ogni utilities.

Sono essi infatti che hanno dato vita ad un MANIFESTO DELLA NUOVA COMUNICAZIONE
L’assunto principale  del loro discorso è di tutta chiarezza.
“Non torneremo alla normalità come se niente fosse accaduto. Prendiamoci tutto il tempo per riformulare il nostro ruolo di comunicatori e ribadirlo ai nostri datori di lavoro, pubblici o privati che siano, tornando alla funzione originaria di ‘servizio pubblico’, per trovare il contesto e il coraggio di tornare nei ruoli…..
Noi possiamo dire qualcosa di “competente” anche sul tema della comunicazione funzionale alla relazione dei territori e tra i territori, a partire dal nesso tra Milano, Lombardia e Italia – una delle dorsali ineludibili della forza dell’occidente euromediterraneo – che ha una capacità di investimenti superiore a quelli del Piano Marshall”.

A.S.M. Farmacie Comunali GARBAGNATE MILANESE cerca 4 farmacisti

Segnaliamo dalla nostra associata…

A.S.M. Farmacie Comunali GARBAGNATE MILANESE S.r.l. Socio Unico, di proprietà del Comune di Garbagnate Milanese, nell’ottica dei propri piani anche di sviluppo e consolidamento che hanno coinvolto, su indirizzo dell’Ente Locale il settore farmacie, ha indetto un avviso di selezione e manifestazione di interesse, per titoli ed esami, per la formazione di una graduatoria utile per l’assunzione a tempo pieno (40 ore settimanali) e indeterminato. di n.4 Farmacisti. presso le farmacie comunali di
Garbagnate Milanese.

La graduatoria di merito di cui al presente avviso avrà validità di 36 (trentasei) mesi e sarà utilizzata ai fini dell’inserimento in organico di figure professionali analoghe con pari requisiti.

Scadenza: 26.06.2020, ore 12.00

BANDO E DOCUMENTI ALLEGATI QUI

Webinar 4 giugno | Garantire liquidità alle imprese dei Servizi Pubblici Locali

4 giugno 2020
dalle ore 10.30
on line
Partecipazione gratuita, su prenotazione

 

Utilitalia, il Coordinamento Confservizi Nord Ovest, in collaborazione con Confservizi Cispel Sardegna e Confservizi Cispel Toscana e Accademia dei Servizi Pubblici, sono lieti di segnalare il Webinar incentrato su ‘Garantire liquidità alle imprese dei Servizi Pubblici Locali’.

Il seminario è volto ad affrontare il tema della crisi di liquidità causata dall’emergenza Covid-19 per le aziende che operano nei Servizi Pubblici Locali. Le Utilities, infatti, a fronte di servizi ai cittadini che non si sono mai fermati, hanno visto una contrazione delle entrate, sia per effetto della difficoltà economica di famiglie e imprese colpite dalla crisi, sia, nel caso specifico delle aziende del ciclo dei rifiuti, per il ritardo nei trasferimenti dei corrispettivi tariffari da parte degli enti locali. Il seminario intende illustrare le principali misure messe in campo da Cassa Depositi e Prestiti e SACE a supporto dell’attuale fase emergenziale e conoscere il panorama della risposta del sistema bancario nazionale attraverso la voce di ABI.

PROGRAMMA
10.30
Chairman
Giordano Colarullo
Direttore Generale Utilitalia

Intervengono:
Giuseppe Perna
Responsabile Infrastructure Finance Cassa Depositi e Prestiti
Donato Cavaliere
Coverage Large Company Infrastructure Cassa Depositi e Prestiti
Mario Melillo
Responsabile Centro-Sud Mid Corporate SACE SIMEST
Raffaele Rinaldi
Responsabile Ufficio Crediti ABI

11.30 Sessione di Q&A con domande formulate attraverso la chat

12.00 Termine del webinar

ISCRIZIONI