+39.02.57300000 |segreteria@confservizilombardia.it

Emergenza Covid-19 | Comunicazioni per tutte le aziende dei Settori dei servizi essenziali

Per agevolare il reperimento delle informazioni che interessano le aziende di pubblica utilità abbiamo raccolto in questa sezione i link alle principali fonti istituzionali coinvolte nell’emergenza COVID-19.  Abbiamo inoltre selezionato e pubblicato qui una serie di informazioni di settore (in costante aggiornamento) utili alle nostre associate per affrontare la difficile situazione.

31.07.2020 | Prot. per Ordinanza n 590/2020
Delibera CDM 29 luglio 2020
Ordinanza Regionale .590/2020
Allegato 1 DL 83 2020

30.06.2020 | Regione Lombardia. Ordinanza n. 573 del 29 giugno 2020
Prot. 371/2020 Regione Lombardia. Ordinanza n. 573 del 29 giugno 2020
Ordinanza n. 573 29.06.2020 Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza da Covid-19
Allegato 1


26.06.2020 | ARERA. Adozione di misure urgenti nel servizio idrico integrato, alla luce dell’emergenza da Covid-19. Delibera n. 235/2020

Prot. 366/2020 ARERA. Adozione di misure urgenti nel servizio idrico integrato, alla luce dell’emergenza da Covid-19. Delibera n. 235/2020
Delibera ARERA n. 235/2020


15.06.2020 |  ANAC. Proposte per la semplificazione e la digitalizzazione degli appalti
Prot. 339/2020 ANAC. Proposte per la semplificazione e la digitalizzazione degli appalti
Strategie semplificazione e digitalizzazione ANAC
Proposta intervento normativo ANAC
Ricognizione misure di semplificazione ANAC
Vademecum appalti ANAC


15.06.2020 | Ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.  DPCM del 11.06.2020 e Ordinanza regionale n. 566 del 12.06.2020
Prot. 338/2020 Ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.  DPCM del 11.06.2020 e Ordinanza regionale n. 566 del 12.06.2020
DPCM del 11.06.2020
Ordinanza n. 566 del 11.06.2020
Allegato 1 Ordinanza regionale n. 566


03. 06.2020 |  ARERA, Delibera 192/2020  Ulteriore proroga delle misure in tema di erogazione dei servizi di trasporto dell’energia elettrica e di distribuzione del gas naturale
Prot. 327/2020  ARERA, Delibera 192/2020  Ulteriore proroga delle misure in tema di erogazione dei servizi di trasporto dell’energia elettrica e di distribuzione del gas naturale
Delibera ARERA n.192/2020
Documento di consultazione ARERA n. 193/2020


27. 05.2020 |  Le misure fiscali del Dl Rilancio | Vademecum dell’Agenzia delle Entrate
Prot. 315/2020Le misure fiscali del Dl Rilancio | Vademecum dell’Agenzia delle Entrate
Le misure fiscali del Dl Rilancio


27. 05.2020 |  Ref ricerche. “Tari e Covid-19: misure per affrontare l’emergenza”
Prot. 311/2020 Ref ricerche. “Tari e Covid-19: misure per affrontare l’emergenza”
Tari e Covid. Misure per affrontare l’emergenza Ref ricerche


25. 05.2020 |  Istituto Superiore di Sanità. Indicazioni su gestione e smaltimento di mascherine e guanti monouso provenienti da utilizzo domestico e non domestico
Prot. 307/2020 Istituto Superiore di Sanità. Indicazioni su gestione e smaltimento di mascherine e guanti monouso
Rapporto ISS n. 26/2020 Gestione e smaltimento mascherine e guanti monouso
Infografica ISS smaltimento mascherine e guanti monouso


20. 05.2020 |  Regione Lombardia: interventi per la ripresa economica. Lettera Presidente Fontana, dettagli misure economiche-sociali e comuni beneficiari
Prot. 299/2020 Regione Lombardia: interventi per la ripresa economica. Lettera Presidente Fontana
Lettera Presidente Fontana
RL Misure Covid-19
Tabella finanziamenti Elenco comuni


18. 05.2020 |  Ultimi provvedimenti di Regione Lombardia. Ordinanza n. 546 del 13 maggio 2020 e ordinanza n. 547 del 17 maggio 2020
Prot. 295/2020 Ultimi provvedimenti di Regione Lombardia. Ordinanza n. 546 del 13 maggio 2020 e ordinanza n. 547 del 17 maggio 2020
Ordinanze regionali n. 546 e n. 547
Ordinanza RL n. 546 13.05.2020
Ordinanza RL n. 547 17.05.2020
Linee di indirizzo per la riapertura delle attività economiche e produttive


11. 05.2020 |  Corte di Cassazione. Sentenza n. 8631: la TIA 2 è soggetta a IVA perché ha natura privatistica
Prot. 291/2020 Corte di Cassazione. Sentenza n. 8631: la TIA 2 è soggetta a IVA perché ha natura privatistica
Sentenza n. 8631


07.05.2020 |  ARERA, Delibera n. 158: adozione di misure urgenti a tutela delle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, anche differenziati, urbani ed assimilati, alla luce dell’emergenza da Covid-19
Prot. 290/2020 ARERA. Delibera n. 158: adozione di misure urgenti a tutela delle utenze del servizio di gestione integrata dei rifiuti, anche differenziati, urbani ed assimilati, alla luce dell’emergenza da covid-19
Delibera n. 158/2020
All. A Delibera n.158/2020


06.05.2020 | Anac: disposizioni di semplificazione in materia di appalti
Prot. 287/2020 Anac: disposizioni di semplificazione in materia di appalti
Documento ricognitivo ANAC
Vademecum appalti ANAC
Programma Webinar Gare e contratti pubblici nell’epoca del Coronavirus


04.05.2020 | Proroghe ARERA: provvedimenti del 28 e 30 aprile 2020
Prot. 275/2020 Proroghe ARERA: provvedimenti del 28 e 30 aprile 2020
Delibera n. 140/2020
Delibera n. 148/2020
Delibera n. 149/2020


04.05.2020 | Invitalia,  Bando Impresa Sicura: rimborso delle spese sostenute dalle imprese per l’acquisto di DPI
Prot 274/2020 Invitalia, Bando Impresa Sicura: rimborso delle spese sostenute dalle imprese per l’acquisto di DPI
Invitalia – Bando Impresa Sicura


29.04.2020 |  IFEL, Indicazioni in merito alla facoltà di disporre riduzioni del prelievo sui rifiuti
Prot. 268/2020 IFEL, Indicazioni in merito alla facoltà di disporre riduzioni del prelievo sui rifiuti
Nota IFEL Tari


27.04.2020 | Integrato il Protocollo per la sicurezza negli ambienti di lavoro del 24.04.2020
Prot. 266/2020 Integrato il Protocollo per la sicurezza negli ambienti di lavoro
Confronto Testi Protocollo 24.04.2020


26.04.2020 | DPCM del 26.04.2020  Misure Fase 2
DPCM 20.02.2020 Misure Fase 2


22.04.2020 |  Regione Lombardia, Deliberazione XI-3075 del 20 aprile 2020 -| “Interventi per la ripresa economica”
Prot. 259/2020 Interventi ripresa economica Regione Lombardia
Deliberazione n. XI- 3075 PDL interventi per la ripresa economica


16.04.2020 |  INPS, Indicazioni CIGO, assegno ordinario e CIGD per lavoratori assunti dal 24 febbraio al 17 marzo 2020
Prot. 254/2020 INPS, Indicazioni CIGO, assegno ordinario e CIGD per lavoratori assunti dal 24 febbraio al 17 marzo 2020
Nota INPS n.1607


16.04.2020 |  ANAC, Prime indicazioni sullo svolgimento delle procedure di evidenza pubblica

Prot. 253/2020 Indicazioni ANAC svolgimento gare
Delibera ANAC n.312/2020


15.04.2020 |  ARERA, Deliberazione n. 124/2020 e n. 125/2020 del 13.04.2020
Prot. 248/2020 Delibere ARERA n. 124 e n. 125 13.04.2020
Delibera n.124/2020
Delibera n. 125/2020


15.04.2020 |  ANAC, Sospesi fino al 15 maggio i termini per la pubblicazione dei dati e rinviati i nuovi procedimenti di vigilanza
Prot. 244/2020 ANAC, Sospesi fino al 15 maggio i termini per la pubblicazione dei dati e rinviati i nuovi procedimenti di vigilanza
Comunicato ANAC sospensione termini trasparenza


14.04.2020 |  Agenzia delle Entrate. Chiarimenti su misure fiscali inerenti il Decreto “Liquidità”: circolare 9/E del 13.04.2020
Prot. 240/2020 Agenzia delle Entrate. Chiarimenti su misure fiscali inerenti il Decreto “Liquidità”: circolare 9/E del 13.04.2020
Agenzia Entrate – Circolare n. 9 del 13.04.2020


11.04.2020 | Ordinanza Regione Lombardia dell’11.04.2020. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19.
Ordinanza Regione Lombardia n.528/2020


10.04.2020 |  DCPM del 10.04.2020. Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.
DPCM 10.04.2020


09.04.2020 | Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario per
l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza
Ordinanza Commissario Straordinario 9.04.2020


09.04.2020 | Decreto legge “Liquidità” dell’8.04.2020
Prot. 239/2020 Decreto legge “Liquidità” dell’8.04.2020
DL n.23 del 8..04.2020
Circolare ABI DL n.23 del 8..04.2020
Circolare Utilitalia DL n.23 del 8..04.2020


07.04.2020 |  Covid-19 Siglata la convenzione con ABI
Prot. 234/2020 Covid-19 Siglata la convenzione con ABI
Circolare Utilitalia n 01570/DG
Convenzione ABI


07.04.2020 |  Indicazioni da parte dell’Istituto Superiore di Sanità sulle modalità di gestione dei rifiuti urbani – Aggiornamento
Prot. 233/2020 Indicazioni da parte dell’Istituto Superiore di Sanità sulle modalità di gestione dei rifiuti urbani – Aggiornamento
Rapporto ISS Covid-19 n. 3 rifiuti


07.04.2020 | Regione Lombardia, Modifiche e integrazioni all’Ordinanza n. 521 del 4.04.2020 recante “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”
Consentita la vendita nei distributori automatici dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici 
Consentita cura e manutenzione di parchi, giardini e aree verdi 
Ordinanza Regione Lombardia n. 522 del 6.04.2020.pdf (1) 
Comunicato congiunto Confservizi Federfarma Federazione Farmacisti Lombardia

06.04.2020 |  ARERA. Delibera n.117/2020: Ulteriori misure urgenti per l’emergenza epidemiologica COVID-19 a tutela dei clienti e degli utenti finali
Prot .231/2020 ARERA. Delibera n.117/2020: Ulteriori misure urgenti per l’emergenza epidemiologica COVID-19 a tutela dei clienti e degli utenti finali
Delibera ARERA n.117/2020


06.04.2020 | PER LE FARMACIE | Ministero della Salute. Aggiornamento delle indicazioni sui test diagnostici e sui criteri da adottare nella determinazione delle priorità
Prot. 230/2020 Ministero della Salute. Aggiornamento delle indicazioni sui test diagnostici e sui criteri da adottare nella determinazione delle priorità
Circolare Ministero Strategia effettuazione test 03.04.2020


06.04.2020 | PER LE FARMACIE. Regione Lombardia. Ordinanza n. 521 del 4.04.2020 Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19
Prot. 229/2020 Ordinanza regionale n. 521
Ordinanza RL 521 del 04.04.2020


03.04.2020 | Decreto n. 520 Regione Lombardia. Disposizioni urgenti in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19
Prot. 228/2020 Decreto n. 520 Regione Lombardia. Disposizioni urgenti in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19
Decreto n. 520 Regione Lombardia


03.04.2020 |  MISE. Continuità della fornitura dei servizi energetici essenziali
Prot. 226/2020 MISE | Continuità della fornitura dei servizi energetici essenziali
Comunicazione MISE


01.04.2020 |  ARERA, Chiarimenti applicazione MTR e definizione delle modalità operative per la trasmissione dei PEF – Determina n. 2 del 30.03.2020
Prot. 221/2020  ARERA, Chiarimenti applicazione MTR e definizione delle modalità operative per la trasmissione dei PEF – Determina n. 2 del 30.03.2020
Determinazione n. 2/2020 drif
All. 1 Determinazione n. 2/2020


30.03.2020 |  Circolare Utilitalia n.1559/2020 DG COVID 19, Procedura di svincolo diretto per l’importazione di DPI
ADM Procedura Svincolo


30.03.2020 |  INPS, Circolare n. 47 del 28.03. 2020 Norme speciali in materia di trattamento ordinario di integrazione salariale, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga
Prot. 212/2020 Indicazioni INPS
Circolare INPS n.47 del 28.03.2020


30.03.2020 | Provvedimenti ARERA del 26.03.2020
Prot. 211/2020 Provvedimenti ARERA del 26.03.2020
Determinazione n. 5 del 26.03.2020
Delibera n. 94/2020 Differimenti settore Energia
Delibera n. 95/2020 Aggiornamento tariffe
Circolare Utilitalia n. 1544/2020 Chiusura ARERA raccolte dati


26.03.2020 | Nuovo modello autodichiarazione 26.03.2020


26.03.2020 | Decreto legge  n.19 del 25.03.2020 e DM MISE 25.03.2020
Prot. 210/2020 Decreto legge  n.19 del 25.03.2020 e DM MISE 25.03.2020
DM MiSE 25.03.2020
DL 19 del 25.03.2020


26.03.2020 |  INPS, Indicazioni operative in materia di congedo parentale e estensione dei permessi indennizzati di cui alla legge 104/1992
Prot. 208/2020 INPS,| Indicazioni operative in materia di congedo parentale e estensione dei permessi indennizzati di cui alla legge 104/1992
Circolare n. 45 del 25.03.2020


24.03.2020 | ANAC, Sospesi i termini per i procedimenti in corso e dilazionati i tempi per gli obblighi di comunicazioni
Prot. 202/2020 ANAC. Sospesi i termini per i procedimenti in corso e dilazionati i tempi per gli obblighi di comunicazioni
Delibera Anac n.268/2020


23.03.2020 | Ordinanza n. 514 del 21.03.2020 e n. 515 del 22.03.2020 di Regione Lombardia e DPCM 22.03.2020
Prot. 201/2020 Ordinanza n. 514 del 21.03.2020 e n. 515 del 22.03.2020 di Regione Lombardia e DPCM 22.03.20200
Ordinanza Regione Lombardia 514
Ordinanza Regione Lombardia 515
DCPM 22.03.2020
Allegato 1 DCPM 22.03.2020
Ordinanza MIN salute e MIN interno 22.03.2020 in GU


23.03.2020 | Prime indicazioni INPS su Cassa integrazione ordinaria e Assegno
Prot. 199/2020 Prime indicazioni INPS su Cassa integrazione ordinaria e Assegno
Comunicazione INPS n.1287 20.03. 2020


20.03.2020 |  Corepla, Criticità raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggi in plastica
Prot. 198/2020 Corepla, Criticità raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggi in plastica
Comunicazione COREPLA n. 031/2020


20.03.2020 |  Equipollenza mascherine N95 NIOSH a FFP2
Prot. 195/2020 Equipollenza mascherine N95 NIOSH a FFP2
Estratto verbale 13 del 29.02.2020 mascherine N95


20.03.2020 |  Imprese servizi ambientali, Protocollo d’intesa per la prevenzione e la tutela della salute dei lavoratori negli ambienti di lavoro
Prot. 194/2020 Imprese servizi ambientali, Protocollo d’intesa per la prevenzione e la tutela della salute dei lavoratori negli ambienti di lavoro
Protocollo Ambiente 19.03.2020


19.03.2020 | Regione Lombardia: indicazioni per la “consegna ricette” da parte delle farmacie
Prot. 192/2020 Regione Lombardia: indicazioni per la “consegna ricette” da parte delle farmacie


19.03.2020 |  ISS e ISPRA, Indicazioni per disinfezioni ambienti esterni e pulizia stradale
Prot. 191/2020 ISS e ISPRA, Indicazioni per disinfezioni ambienti esterni e pulizia stradale
ISS Parere lavaggio strade
ISPRA Indicazioni tecniche sanificazione


19.03.2020 | TARI prorogata al 30 giugno, Dl 18/2020 Art. 107 “Differimento di termini amministrativo-contabili”
Prot. 190/2020 TARI prorogata al 30 giugno, Dl 18/2020 Art. 107 “Differimento di termini amministrativo contabili”


18.03.2020 | Aggiornamento su richieste a Regione Lombardia per la fornitura di mascherine
Prot. 189/2020 Aggiornamento su richieste a Regione Lombardia per la fornitura di mascherine


18.03.2020 | ARERA, Differimento a 03.04.2020 della chiusura delle raccolte dati “Qualità del servizio di gestione tariffe e rapporti con gli utenti” e “Qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani”
Prot. 187/2020 ARERA, Differimento a 03.04.2020 della chiusura delle raccolte dati “Qualità del servizio di gestione tariffe e rapporti con gli utenti” e “Qualità del servizio integrato di gestione dei rifiuti urbani”


18.03.2020 |  Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge “Cura Italia” del 17.03.2020
Prot.186/2020 18.03.2020 |  Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge “Cura Italia” del 17.03.2020
DL Cura Italia 17.03.2020
Prima relazione tecnica


17.03.2020 |  Comitato Operativo della Protezione Civile, Richiesta a Regione Lombardia per la fornitura di mascherine
Prot 184/2020 Comitato Operativo della Protezione Civile, Richiesta a Regione Lombardia per la fornitura di mascherine


17.03.2020 | Nuovo modulo di autodichiarazione per gli spostamenti
Prot. 183/2020 Nuovo modulo di autodichiarazione per gli spostamenti
Modulo autodichiarazione 17.3.2020


16.03.2020 | Regione Lombardia, Comunicazioni su attività di gestione dei rifiuti urbani
Prot. 181/2020 Regione Lombardia, Comunicazioni su attività di gestione dei rifiuti urbani
All. 1 Inquadramento attività di gestione rifiuti nell’ambito dell’emergenza Covid-19

All. 2 Indicazioni ai Comuni per la gestione dei rifiuti urbani
All. 3 Indicazioni per impianti di trattamento rifiuti urbani indifferenziati
All. 4 Parere ISS rifiuti urbani
All.5 Indicazioni ISS


16.03.2020 | Istituto Superiore di Sanità, Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus sars-cov-2 (INTEGRAZIONE DISPOSIZIONI del 13.03.2010)
Prot. 180/2020 ISS Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus sars-cov-2
ISS Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus sars-cov-2


14.03.2020 | Il Governo e le parti sociali siglano il Protocollo per la sicurezza negli ambienti di lavoro
Prot 176/2020 Il Governo e le parti sociali siglano il Protocollo per la sicurezza negli ambienti di lavoro
Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro
Protocollo di regolamentazione per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro firmato Governo-Sindacati-Confservizi


14.03.2020 | INPS, Circolare n. 38 del 12.03.2020: Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese
Prot .175/2020 INPS, Circolare n. 38 del 12.03.2020: misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese
Circolare Utilitalia n. 01501/DG
Circolare INPS n.38/2020


14.03.2020 | ARERA, Delibera 60/2020: Prime misure urgenti e istituzione di un conto di gestione straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19
Prot. 174/2020 ARERA, Delibera 60/2020: Prime misure urgenti e istituzione di un conto di gestione straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19
Delibera ARERA n.60/20


13.03.2020 | Indicazioni da parte dell’Istituto Superiore di Sanità sulle modalità di conferimento dei rifiuti domestici
Si rendono note le indicazioni predisposte dall’Istituto Superiore di Sanità relative alle modalità di conferimento dei rifiuti domestici: nuove regole soprattutto per chi è in isolamento domiciliare poiché risultato positivo al coronavirus o in quarantena obbligatoria.
In questo caso i rifiuti non devono essere differenziati, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti. Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.
Parere Istituto Superiore Sanità – Rifiuti urbani
COVID-19 Istituto Superiore di Sanità Poster regole rifiuti


13.03.2020 | ARERA, Delibera 59/2020: Differimento dei termini previsti dalla regolazione per i servizi ambientali ed energetici e prime disposizioni in materia di qualità
Prot. 173/2020 ARERA, Delibera n.59/2020 Differimento dei termini previsti dalla regolazione per i servizi ambientali ed energetici e prime disposizioni in materia di qualità
Delibera ARERA n.59/2020

13.03.2020 | ANAC: rinviata al 31 luglio 2020 la pubblicazione dell’attestazione dell’OIV
Prot. 171/2020 ANAC: rinviata al 31 luglio 2020 la pubblicazione dell’attestazione dell’OIV
Delibera ANAC n.213/2020 Attestazioni OIV


13.03.2020 | ARERA blocca i distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua: comunicato stampa del 12 marzo 2020
Prot. 170/2020 ARERA blocca i distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua: comunicato stampa del 12 marzo 2020
CS. ARERA Blocco distacchi e slittamenti COVID-19


13.03.2020 | Attuazione del diritto di sciopero nell’ambito dei servizi pubblici essenziali
Prot. 169/2020 Attuazione del diritto di sciopero nell’ambito dei servizi pubblici essenziali
Circolare Utilitalia n.01492/DG
Commissione Garanzia sciopero


12.03.2020 |  DCPM 11 marzo 2020: adottate ulteriori misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale
Prot. 163/2020 Nuove misure contenimento COVID-19
DPCM 11 marzo 2020


11.03.2020 | COVID-19:  Comunicazione Sicurezza delle acque potabili e delle acque reflue – Articolo Scientifico
Circolare Utilitalia n.01488/DG


11.03.2020 | COVID-19: Comunicato ARERA dell’11 marzo 2020
Prot. 161/2020 Comunicato ARERA
COMUNICATO ARERA Covid-19


11.03.2020 | Indicazioni preliminari circa le modalità di esecuzione dei servizi di igiene urbana
Prot. 160/2020 Servizi igiene urbana


11.03.2020 | Misure speciali per la c.d. “quarantena” nei servizi essenziali
Prot. 157/2020 Misure speciali per la c.d. “quarantena” nei servizi essenziali
Circolare Utilitalia n. 01485/DG
Estratto dal Decreto legge 9 marzo 2020, n.14 – quarantena
Circolare Min Salute 9 marzo 2020 su definizione di caso
DCPM 9 marzo 2020

Emergenza COVID-19 | COMUNICAZIONI A TUTTE LE FARMACIE ASSOFARM E CONFSERVIZI LOMBARDIA

VAI ALLA SEZIONE DEDICATA

Assemblea dei soci | “Per far ripartire l’economia del Paese: investimenti in chiave green, tecnologia e alte performance”

Un anno impegnativo, ma anche un anno di importanti traguardi raggiunti per Confservizi Lombardia e le aziende di pubblica utilità che rappresenta.
10 nuovi associati, una gara del farmaco per le farmacie associate conclusa, un settore formazione in progressiva crescita (+ 64%), il rafforzamento dei network istituzionali, attraverso protocolli d’intesa e partnership, ma anche il consolidamento di reti di impresa per settori (il risultato più recente è la creazione di Green Alliance – servizi per l’ambiente in Lombardia), la ricerca sulle utilities in collaborazione con Fondazioni e Università. E molto altro ancora. E’ quanto emerso, in estrema sintesi, nell’Assemblea dei soci di fine luglio – in presenza e on line – in cui è stato approvato all’unanimità il bilancio consuntivo anno 2019 e quello preventivo anno 2020.

Un anno che ridisegna, non solo per l’emergenza sanitaria in atto, il ruolo centrale delle imprese dei servizi pubblici, le lombarde in primis, nella ripresa sociale ed economica del Paese.
“In questo anno Confservizi è cresciuta, siamo considerati come interlocutori importanti in Lombardia – è intervenuto il presidente Alessandro Russo – ma occorre fare di più. Oggi si tratta di capire che il ruolo delle aziende pubbliche è quello di fare ripartire l’economia rilanciando gli investimenti nell’ottica della sostenibilità e con una forte spinta tecnologica. E’ venuto il momento di ripensare, sul piano nazionale, il modello produttivo, di superare il pregiudizio della dicotomia pubblico e privato. Se ci sforzassimo di accettare che i due ruoli sono complementari, comprenderemmo maggiormente anche il ruolo di un sistema pubblico che lavora per il territorio ma con obiettivi e performance”.

“Il settore delle utility ha bisogno di un sussulto legislativo – ha ribadito il direttore generale Giuseppe Viola – Penso alla necessità di una forte manutenzione della legge Madia che abbiamo rispettato e vissuto, ma che ora ha bisogno di aprire nuove opportunità di consolidamento per le imprese pubbliche. Penso anche al Codice degli appalti che necessità di semplificazione e revisione. Sburocratizzazione deve essere l’obiettivo comune per far ripartire la Lombardia e l’intero Paese”.

E la riflessione sul ruolo strategico delle imprese pubbliche nella ripresa è stata ulteriormente supportata dagli interventi on line, nel webinar promosso dalla rivista scientifica Economia Pubblica, di Antonio Massarutto, Docente di Economia Applicata e responsabile Area Economica Economia Pubblica, Luciano Salomoni, Docente di Istituzioni di Diritto Pubblico e responsabile Area Giuridica Economia Pubblica e da Francesca Mazzarella, Direttore Fondazione Utilitatis.
I loro interventi saranno oggetto di un focus nel prossimo numero della rivista Servizi&Società.

SLIDE FRANCESCA MAZZARELLA – UTILITATIS

Confservizi Lombardia collabora al progetto di ricerca “In prima linea il lavoro di cura nei tempi di Covid-19, le professioni sanitarie” dell’Università Federico II di Napoli e CNR

Confservizi Lombardia ha deciso di collaborare al progetto di ricerca “In prima linea il lavoro di cura nei tempi di Covid-19, le professioni sanitarie” avviato dall’Università Federico II di Napoli e dal CNR.
Lo studio “In prima linea il lavoro di cura nei tempi di Covid-19, le professioni sanitarie” riguarda le competenze messe in gioco da parte dei professionisti sanitari durante la pandemia e punta a desumere elementi utili alla definizione del problema organizzativo e alle condizioni lavorative.
Confservizi Lombardia ha pensato di coinvolgere le farmacie pubbliche associate e invitarle a partecipare.

Per dare il proprio contributo al progetto, trasmettiamo di seguito il link al questionario COMPILA IL QUESTIONARIO

Il questionario proposto si compone di otto aree tematiche problematiche, logicamente correlate che, nella lettura congiunta, mirano a rilevare non l’atteggiamento del singolo professionista quanto la condizione generale dell’organizzazione del lavoro. La compilazione richiede circa 15 minuti e l’indagine fa riferimento a marzo, aprile e maggio 2020.

Si ringrazia della collaborazione

ACF San Donato Milanese | Avviso selezione pubblica per l’assunzione di 3 Farmacisti collaboratori. Scadenza: 1.09.2020

La nostra associata ACF San Donato Milanese ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione a tempo pieno determinato per n. 24 mesi di n. 3 farmacisti collaboratori.

Sede di lavoro: farmacie comunali di San Donato Milanese

Categoria professionale: livello 1 CCNL Dipendenti delle imprese gestite o partecipate dagli enti locali, esercenti farmacie, parafarmacie, magazzini farmaceutici all’ingrosso, laboratori farmaceutici

Il bando di selezione integrale è disponibile all’indirizzo: www.farmaciecomunalisandonato.it

Per informazioni: 02.5181311

Scadenza: l’avviso è aperto sino alle ore 12.00 del 01/09/2020

Nasce Green Alliance – Servizi per l’Ambiente di Lombardia, la prima rete di imprese tra le aziende pubbliche lombarde che si occupano di Ambiente

Nasce Green Alliance, la prima rete di imprese tra le aziende pubbliche lombarde che si occupano di Ambiente. Ieri, 13 luglio 2020, nella sede di Confservizi Lombardia – l’associazione che rappresenta le aziende dei servizi pubblici locali sul territorio regionale lombardo e patrocina il progetto – è stato firmato il Patto di Rappresentanza per la promozione e lo sviluppo della gestione pubblica del servizio igiene urbana. Green Alliance – Servizi per l’Ambiente in Lombardia.

Fanno parte della rete: ACCAM SpA di Busto Arsizio (VA), AEMME LINEA AMBIENTE srl di Legnano (MI), AMAGA SpA di Abbiategrasso (MI), ASM MAGENTA srl di Magenta (MI), BRIANZA ENERGIA AMBIENTE SpA di Desio (MB), CEM AMBIENTE SpA di Cavenago Brianza (MB), CORE SpA di Sesto S.G. (MI), MANTOVA AMBIENTE srl di Mantova, SERVICE 24 AMBIENTE srl di Tavernerio (CO) e SILEA SpA di Valmadrera (LC).

Insieme le dieci aziende pubbliche partecipate da 284 Enti (283 Comuni e la Provincia di Monza e Brianza), garantiscono servizi per un territorio di 3.003.632 abitanti. Impegnano oltre 889 lavoratori, con un fatturato complessivo che supera i 290 milioni di euro.

Green Alliance – Servizi per l’Ambiente in Lombardia è una rete di imprese pubbliche con uno strettissimo legame con gli Enti locali ed il territorio che rappresentano, unite dallo strumento giuridico del contratto di rete. Si tratta di gestori di uno o più ambiti della filiera del servizio di igiene urbana che, insieme, hanno creato di fatto un primo ciclo integrato completo nella gestione ambientale che va dalla raccolta differenziata dei rifiuti alla gestione di impianti per il loro recupero e la trasformazione della parte indifferenziata in energia*, dal servizio di pulizia strade, alla gestione di impianti di recupero delle terre di spazzamento. Green Alliance rappresenta il primo esempio fattivo di economia circolare su base regionale.

Le dieci aziende dei servizi essenziali condividono, inoltre, un approccio di sostenibilità alla gestione del servizio erogato che, come hanno dimostrato in più occasioni in questo delicato momento di emergenza sanitaria, denota una particolare vicinanza ai cittadini e all’economia dei propri territori, attenti all’ambiente e attivi nel sociale.
L’obiettivo principale di Green Alliance è creare sinergie industriali in grado di garantire la qualità dei servizi, incrementando la capacità innovativa e competitiva, ma anche minori costi per i cittadini.

Il Programma di rete appena firmato impegnerà, ma non solo, le aziende nei prossimi 5 anni a:
– attivare sinergia sugli acquisti e gare di aggregazione di volumi
– promuovere ricerca e sviluppo congiunte su tematiche di economia circolare e verificare la possibilità di realizzazione congiunta di progetti relativi
– generare sinergie industriali e operative a livello regionale e nazionale, avviare collaborazioni con cluster analoghi o complementari;
– rappresentare gli interessi comuni e condivisi nei confronti degli stakeholder istituzionali e associativi di riferimento (attraverso attività di presidio e posizionamento, presentazione e illustrazione di proposte, documenti, richieste, suggerimenti, studi, ricerche…);
– far cultura dell’Ambiente, promuovere campagne comuni di sensibilizzazione rivolte alla società civile in materia di produzione dei rifiuti nell’ottica dell’economia circolare.
L’esperienza nasce come Rete di Impresa aperta a tutte le aziende di igiene ambientale a maggioranza pubblica della Lombardia, già nei prossimi mesi sono attesi nuovi ingressi.

Daniela Mazzuconi, portavoce di Green Alliance, nel dichiarare la piena soddisfazione per questo primo e importante risultato raggiunto, ha sottolineato: “E’ particolarmente significativo lo spazio di collaborazione che si è venuto a creare tra aziende a forte controllo pubblico, non affidate a logiche di puro mercato, e che oggi abbiamo concretizzato davanti a un notaio. Si discute molto ai nostri giorni di beni comuni e tra di essi non possiamo non collocare l’ambiente e i pubblici servizi: chi meglio delle società pubbliche può, e potrà sempre più in prospettiva, contribuire a politiche volte alla piena realizzazione della cosiddetta ecologia integrale? In questa linea si pone la rete a cui oggi ufficialmente si è dato l’avvio, dopo un lavoro serrato volto ad approfondire e a valutare l’orizzonte complessivo. Vogliamo occuparci di politiche industriali che, nell’ottica di un’economia circolare, realizzino le attese dei cittadini e rispondano sempre più alla loro domanda di servizi buoni, efficienti, efficaci nel conseguimento degli obiettivi, economicamente sostenibili e con un forte valore aggiunto in materia ambientale. Essere insieme, inoltre, ci impegna non solo a realizzare economie di scala laddove possibile, ma ci stimola ad un forte confronto tra noi e ci spinge ad affrontare insieme, ad esempio, ambiti di ricerca altrimenti preclusi alle singole società, che consentiranno anche innovazioni tecnologiche, nuovi servizi e programmazioni di ampio respiro. Il colpo d’occhio sui servizi oggi già offerti dalle singole aziende è impressionante e la dice lunga sulla lungimiranza di tanti amministratori locali che nel corso del tempo, per quanto attiene il profilo ambientale, hanno contribuito a costruire, praticamente dal nulla, una risposta estremamente robusta per i bisogni delle nostre comunità e – va aggiunto – una realtà così rilevante nei numeri dal punto di vista economico. Adesso bisognerà conseguire insieme – e sottolineo insieme – nuovi traguardi”.

“Green Alliance – spiega Lorenzo Bagnacani di Mantova Ambiente, coordinatore tecnico della parte gestionale – vuole rappresentare un braccio operativo industriale nell’ambito dell’economia circolare, una rete d’imprese che farà dell’innovazione il suo tratto distintivo, non solo nell’interesse delle imprese associate e a beneficio dei territori gestiti, ma anche per come intende porsi rispetto alle grandi sfide che il nostro Paese deve affrontare in merito alla sostenibilità. Rappresentiamo aziende pubbliche che colgono la sfida del rinnovamento nella consapevolezza che un progetto condiviso consente di coltivare ambizioni e risultati di maggior valore per la costruzione di un futuro diverso”.

“Siamo di fronte a uno dei primi casi di rete di impresa di aziende pubbliche che gestiscono servizi di igiene ambientale in Italia – ha commentato Alessandro Russo Presidente di Confservizi Lombardia – Oggi promuoviamo con la Green Alliance un modello di crescita che non è quello delle acquisizioni, ma della rete operativa industriale sulla scia della riuscita esperienza della Water Alliance”.

“Quella di oggi è molto più di una semplice alleanza – ha detto Marco Cipriano, amministratore unico di Core S.p.a Coordinatore del Settore Ambiente di Confservizi Lombardia – è una scelta strategica per un giusto sviluppo sostenibile, ambientale e sociale per un’economia circolare”.


I numeri di Green Alliance – Ambiente in Lombardia

Aziende – 10
Lavoratori – 889 persone
Enti soci –  284 (283 Comuni + Provincia di Monza e Brianza)
Territorio servito Comuni nelle Province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza e Varese
Abitanti serviti – oltre 3 milioni
Fatturato – 290.987.908 €
Impianti  – 20 impianti* (di cui 4 termovalorizzatori)
+ 1 impianto di compostaggio in fase di realizzazione

*Gli ambiti della filiera del servizio di igiene urbana rappresentati:
servizio di raccolta, pulizia strade, gestione delle piattaforme ecologiche, valorizzazione raccolte differenziate e smaltimento, gestione di impianti di triturazione, termovalorizzatori, recupero energetico, teleriscaldamento, impianti di stoccaggio rifiuti non pericolosi e impianti di termodistruzione rifiuti speciali e sanitari, impianto di digestione anaerobica e impianto di compostaggio (aerobico), recupero energetico, impianto di recupero terre di spazzamento strade, impianto valorizzazione ingombranti/legno, impianto di selezione del multipak (alluminio, plastica, tetrapack, acciaio), impianto di cogenerazione da biogas, impianto di trattamento meccanico biologico (TMB), gestione tariffa e gestione con gli utenti.

Il nuovo numero di Servizi&Società. Il racconto delle nostre aziende durante l’emergenza Covid-19

E’ un numero che potremmo definire monografico – e non poteva che essere tale – il n. 2/2020 della nostra Rivista Servizi&Società già disponibile on line e a breve in distribuzione.
E’ un numero molto denso, carico di emozioni e partecipazione, che raccoglie le testimonianze delle nostre aziende in piena emergenza Covid-19 e apre anche un’importante riflessione sull’importante ruolo dei comunicatori pubblici.

Apriamo questo dossier sulla Lombardia e i suoi servizi pubblici locali, con una intervista al Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, soffermandoci anche sulle visite del Presidente Sergio Mattarella a Codogno e Bergamo con il Sindaco Giorgio Gori, al centro di questa pandemia.

Abbiamo raccolto le testimonianze dell’azienda lodigiana SAL e ASM Codogno nel cuore della zona rossa, i racconti delle numerose aziende pubbliche che hanno continuato a garantire servizi essenziali. Il nuovo numero contiene anche le riflessioni sul ruolo decisivo delle utility lombarde nell’economia del Paese e sulla necessità di un nuovo modello culturale per superare la crisi a firma del nostro Presidente Alessandro Russo e del Direttore Generale Giuseppe Viola.

Ma parliamo anche del futuro della mobilità, del settore della casa sociale e di come cambierà la formazione dopo il lockdown.

SCARICA IL PDF

8 luglio | Le proposte delle aziende idriche lombarde per la ripartenza. A confronto con Governo e Regione Lombardia

Mattinata densa di spunti e sollecitazioni quella promossa da WaterAlliance – Acque di Lombardia, la prima rete di imprese delle 13 aziende idriche in house della Lombardia. Un’occasione in cui hanno illustrato le proprie proposte per la ripartenza dell’indotto legato al settore idrico.

“Da anni le nostre aziende -sostiene il Presidente #AlessandroRusso – non distribuiscono gli utili, ma continuano a fare investimenti. Mai come in questo momento abbiamo bisogno di creare un’alleanza ancor più forte con le istituzioni affinché questo momento di difficoltà diventi un’occasione fondamentale per creare opportunità di occupazione e di investimento, facendo leva sulle migliori pratiche nella gestione pubblica dell’acqua”.

Sono intervenuti oltre ad Alessandro Russo, presidente di Gruppo CAP e Confservizi Lombardia, portavoce di Water Alliance-Acque di Lombardia e #GiuseppeViola, Direttore Generale Confservizi Lombardia:

Stefano Buffagni, Viceministro Ministero dello Sviluppo Economico
Attilio Fontana, Regione Lombardia
Veronica Manfredi, Direzione Ambiente Commissione Europea
Mauro Guerra, Presidente Anci Lombardia
Marco Dettori, Presidente di ANCE (Milano Lodi Monza Brianza)
Vice Presidente di Utilitalia Filippo Brandolini

Intervenuti i presidenti delle aziende della Water Alliance composta da: Acque Bresciane, Alfa, Brianzacque Como Acqua, Gruppo Cap,  Gruppo Tea, Lario reti holding SpA, MM Spa, Padania Acque SpA, Pavia Acque, Sal, Secam e UniAcque

Per chi si fosse perso l’intervento è possibile scaricare: WATER ALLIANCE – NOTA STAMPA

 

Covid19 e informazione, il Manifesto della Nuova Comunicazione (pubblica)

PER I COMUNICATORI DELLE NOSTRE AZIENDE ASSOCIATE E… NON SOLO

Da dove cominciare dopo la bufera Covid-19? Come fare tesoro della terribile esperienza? Quel senso acuto di pericolo che socialmente si era percepito con l’intuizione che ‘nulla sarà come prima’, come mantenerlo alto, come scudo psichico di fronte a simile pericolo? Quali sono, ad esperienza ormai evoluta in tutte le sue graduali fasi i rischi maggiori da evitare?

Sono domande che ci poniamo fuori dallo spettro della loro genericità, indirizzate invece nell’analisi dell’impatto concreto che il coronavirus ha avuto in modo netto e  importante proprio sulla comunicazione e sul ruolo dei comunicatori. Un rischio enorme c’è. Ed è quello dell’amnesia.
Del nascondere, obliterare, dimenticare quel lampo di consapevolezza che ci ha rivelato all’improvviso la fragilità della nostra esistenza in vita, che ci ha ribaltato il paradigma della nostra istintiva e insopprimibile dimensione sociale.
E che ha annullato perciò la base stessa della ‘naturalità’ della nostra attività di comunicazione. Chi vive di informazione e di comunicazione se n’è accorto per primo di questo ribaltamento di paradigma.
E ora ci mette giustamente in guardia di fronte al rischio reale di costruire dimenticanza, di inondare tutto di amnesia pur di continuare nell’illusione che nulla è cambiato nella nostra dimensione sociale e nei nostri stili di vita.
Fa piacere che ad essere alfieri di questa sensibilità siano stati per primi dei nostri colleghi. Comunicatori ed esperti di relazioni sociali che lavorano proprio nell’ambito vasto delle comunità e dei territori, ambito prioritario per ogni utilities.

Sono essi infatti che hanno dato vita ad un MANIFESTO DELLA NUOVA COMUNICAZIONE
L’assunto principale  del loro discorso è di tutta chiarezza.
“Non torneremo alla normalità come se niente fosse accaduto. Prendiamoci tutto il tempo per riformulare il nostro ruolo di comunicatori e ribadirlo ai nostri datori di lavoro, pubblici o privati che siano, tornando alla funzione originaria di ‘servizio pubblico’, per trovare il contesto e il coraggio di tornare nei ruoli…..
Noi possiamo dire qualcosa di “competente” anche sul tema della comunicazione funzionale alla relazione dei territori e tra i territori, a partire dal nesso tra Milano, Lombardia e Italia – una delle dorsali ineludibili della forza dell’occidente euromediterraneo – che ha una capacità di investimenti superiore a quelli del Piano Marshall”.