15 Gen 2016

Water Safety Plan: al via per la prima volta in Italia con il Gruppo CAP


Venerdì 15 gennaio 2016 
dalle ore 10:00 
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’  
Via San Vittore 21 - Milano 

 

 

E’ partito anche in Italia il Water Safety Plan, piano di sicurezza dell’acqua. A fare da apripista a livello nazionale, come annunciato nell’ambito di un partecipatissimo convegno, patrocinato da Confservizi Cispel Lombardia, promosso al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’, è il Gruppo CAP guidato da Alessandro Russo, che si occupa della gestione del servizio idrico integrato nella provincia di Milano.

Il convegno organizzato con il patrocinio del ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità, alla presenza di esperti mondiali di acqua potabile a uso umano, è stato il punto di partenza per illustrare nel dettaglio gli sviluppi futuri della gestione di un’acqua sempre più di qualità.

“Quello che stiamo facendo - ha spiegato Russo - è un lavoro legato a una sperimentazione su basi di livello europeo per garantire un’acqua ancora più sicura. Si tratta di una rivoluzione totale del meccanismo di controllo dell’acqua sia che beviamo che deve essere sempre di maggiore qualità, sia l’acqua che noi depuriamo e che riportiamo nell’ambiente”.

Il Water Safety Plan è una direttiva europea che prevede che i controlli dell’acqua non vengano più fatti su base analitica semplice ma attraverso un monitoraggio e una mappatura del rischio. Il tutto attraverso il coinvolgimento di tutti i soggetti che si occupano della qualità dell’acqua, quindi non solo il gestore ma anche enti locali, l’Arpa, Regione Lombardia.

 

 

 

Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.