23 Nov 2017

5º Smart Utility Open Meter firmato da ANIE

Smart Meter, tra processi innovativi e sostenibilità economica 
23 novembre 2017 
Palazzo Isimbardi, via Vivaio 1 - Milano 

 

 

Energia Media, in collaborazione con Confservizi Cispel Lombardia e +Community della Città Metropolitana di Milano, organizza l’appuntamento annuale dello Smart Metering Group di Anie (che rappresenta le imprese elettrotecniche ed elettroniche che operano in Italia). L’attenzione sarà concentrata sui temi caldi del momento, con l’obiettivo di tracciare le linee di sviluppo anche per il 2018.

Oramai i contatori elettronici basati su principio di misura statico sono già alla seconda generazione: ne è una testimonianza il progetto “Open Meter (2G)” (nuova campagna di installazione dei contatori elettrici), già avviata su scala nazionale ed in corso di implementazione. Anche i contatori gas statici sono ad una sorta di 2.0, nel senso che i Costruttori Metrici hanno perfezionato le loro release iniziali ed inoltre nuovi operatori si affacciano sul mercato italiano con prodotti basati su principio statico di misura. I contatori idrici seguono questo processo evolutivo con velocità diversa, ma certamente anche per l’acqua si assiste ad una vivacità di mercato dei contatori intelligenti statici nelle applicazioni acquedottistiche. I contatori di calore, nelle reti di teleriscaldamento (servizio calore), già da tempo utilizzano tecnologie statiche per i sensori di portata volumetrica del fluido termovettore.

Cogliendo tutto il valore del nuovo Manifesto dello Smart Metering Group (SMG) di ANIE, le Aziende che si riconoscono in questa dichiarazione di “modernità & innovazione”, intendono migliorare il canale di comunicazione sia verso le Utility, sia nei confronti delle Autorità preposte, per consolidare dinamiche e azioni che spingano il Paese verso reali processi d’innovazione, a vantaggio prima dei cittadini consumatori e poi delle diverse filiere industriali.
Per dirla con uno slogan: “smart metering e smart city: un binomio imprescindibile”! Un appuntamento particolarmente significativo che si propone di lasciare all’Autorità a fine mandato e al nuovo collegio che si insedierà a fine marzo, una serie di spunti e strumenti per operare con sempre maggior rigore e ricchezza di contenuti nei confronti della filiera e degli stakeholders.

PROGRAMMA DETTAGLIATO E ADESIONI

 

Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.